giovedì, luglio 29, 2010

Dal prof. Carlo Bellieni - Aborto e altro


Francia, otto neonati sepolti dalla madre nel giardino degli orrori
Sembra strano che questa signora abbia tenuto nascosto il pancione al marito per 12 volte di seguito, fino alla fine della gravidanza. Tutto è possibile, ma ci sembra più verosimile che le gravidanze si siano interrotte con la nascita del feto (vivo o morto) prima che il pancione fosse visibile: altrimenti come non accorgersene? E come si chiama l'interruzione di gravidanza prima del termine? Ecco perché l'indignazione su questo fatto ci stupisce, se invece è associata alla quotidiana accettazione e approvazione dell'aborto. CI fa orrore solo se si vede il corpicino? Basta che non si veda perché il tutto diventi improvvisamente morale?
 
Archives of Sexual Behavior
Multiple Aspects of Sexual Orientation: Prevalence and Sociodemographic Correlates in a New Zealand National Survey.

Gli eterosessuali secondo questo studio hanno una minor possibilità degli omosessuali di aver sperimentato eventi avversi nell'infanzia. Non commentiamo, ma diciamo solo che ci sembra uno studio da approfondire.
 
 
 
 
 
 
 

American Academy of PediatricsCancer Risk in Children and Young Adults Conceived by In Vitro Fertilization

I bambini concepiti da fecondazione in vitro avrebbero una maggior possibilità (1.42 contro 1) degli altri di avere un cancro. Lo studio è stato condotto su 26692 bambini.
postato da: carlobellieni alle ore 28/07/2010 23:06 | Permalink | commenti
categoria:fec in vitro