sabato, maggio 30, 2009

L'ha detto Pier Giorgio-23

Io passo la vita dedicata allo studio, sono come un naufrago che lotta disperatamente con i marosi, sempre sperando in una ancora di salvezza, e io sono così tuffato nelle dispense che esse quasi mi circondano tentando di affogarmi in questa lotta, per poter giungere al porto che sarebbe l'esame. La mente inzuppata di questa arida scienza trova ogni tanto pace e refrigerio e godimento spirituale nella lettura di san Paolo.
Io vorrei che tu provassi a leggere san Paolo: è meraviglioso e l'anima mi esalta di quella lettura e noi abbiamo sprone a seguitare la retta via e a ritornare appena usciti con la colpa.
Mercoledì spero, se non prima, vi sarà il grande debutto, il terz'ultimo della mia vita di studente di Politecnico e poi comincerò la tesi.
Il programma, come vedi, è grandioso, bisogna però trovare la buona volontà per attuarlo, ma questa spero di conquistarla a poco a poco con la grazia di Dio.