sabato, maggio 16, 2009

L'ha detto Pier Giorgio - 21


Sono confuso e addolorato e non so nemmeno come scriverti. Ho visto il dolore di mamma e ho pensato al tuo, tanto che non so in qual modo chiederti una parola di perdono. Mi rincresce anche perchèresto indietro e ho vergogna verso i compagni e mia sorella che mi sono passati avanti. Spero che crederai ancora alla sincerità del mio proponimento di studiare quest'anbo e di cercare di rimediare in tutto quello che è possibile.

(Lettere:1913)