domenica, giugno 21, 2015

Oggi il Papa dalla Sindone a Torino ha incontrato anche Frassati...

Il Santo Padre oggi ha venerato la Sacra Sindone, il lenzuolo che ha avvolto il Corpo di Gesù dopo la crocifissione, nel Duomo di Torino e si è fermato a venerare anche le spoglie del nostro caro Pier Giorgio che sono a pochi metri dal luogo ove è esposto il Sacro Lino, incontrando alcuni parenti tra cui la nostra cara signora Wanda Gawronska, nipote di Pier Giorgio.

Ha detto il Papa ai giovani: "Vivere, non vivacchiare". È il messaggio che il Papa ha affidato a 90 mila giovani torinesi incontrati in piazza Vittorio. Francesco ha ricordato il motto del beato Pier Giorgio Frassati "Vivere, non vivacchiare!". Il Papa ha parlato a braccio: "Che tristezza i giovani che vanno in pensione a vent'anni!". Il Papa parla anche dell'amore: "Non è amore soltanto dire 'ti amo" ma chiedersi: "Cosa fai per amore? L'amore si dà. Pensate che Dio ha
iniziato a parlare dell'amore quando ha scelto il suo popolo, ha fatto
allenza e ha salvato il suo popolo. Ha perdonato tanto, ha fatto cose di amore, opere di amore. L'amore - dice il Papa - si fa nel dialogo, nella comunione. L'amore non è nè sordo, nè muto".

Pier Giorgio è stato ricordato anche dal sindaco Piero Fassino.

Il Papa è andato anche da altri nostri amici, il Cottolengo e don Bosco.

http://www.avvenire.it/Chiesa/Pagine/visita-papa-torino-la-giornata-di-domenica.aspx