sabato, giugno 21, 2014

La nuova bussola quotidiana quotidiano cattolico di opinione online: Contro le nozze gay? Sei una zavorra del paese

21-06-2014Contro le nozze gay? Sei una zavorra del paese di Gianfranco Amato

L'onorevole Ivan Scalfarotto, indefesso paladino dell'omonimo disegno di legge contro l'omofobia, ha definito «zavorra» tutti coloro che si oppongono all'agenda omosessualista, ai matrimoni gay, alle adozioni di minori da parte di coppie dello stesso sesso, alla fecondazione eterologa, alla legge contro l'omofobia, e a tutto lo stucchevole armamentario gay friendly. Un insulto in piena regola che poco si addice ad un democrat che si picca di apparire come un pacato dialogante, e che viene spacciato come il volto più presentabile e moderato del mondo omosessuale. L'onorevole Scalfarotto, infatti, è troppo colto ed intelligente per non sapere che il termine "zavorra", oltre a significare l'insieme di pesi utilizzati nelle navi e negli aerostati per assicurane la stabilità, ha pure un'accezione figurata e spregiativa, nel senso indicato dal prestigioso Vocabolario Treccani: «persona che costituisce un peso inutile, senza valore, ingombrante o fastidioso». 

------

Il resto dell'articolo in questo collegamento: