venerdì, aprile 18, 2014

Dal libro "Imitazione di Cristo"

"L'Avversario t'insinua molti perversi pensieri, per cagionarti noia e spavento, per ritirarti dalla preghiera e dalle pie letture. A lui dispiace che tu frequenti con umiltà la Confessione e, se potesse, ti terrebbe lontano dalla Comunione."