venerdì, giugno 25, 2010

Bello e commovente l'incontro con padre Jerzy Mazurkiewicz

Molto bello e commovente l'incontro di ieri sera con padre Jerzy Mazurkiewicz sul beato Jerzy Popieluszko, anche perché il relatore raccontava del suo personale rapporto con il beato, e ci ha dato una bella idea di cosa fosse in quel momento per la Polonia la presenza di giganti come lo stesso Popieluszko, papa Giovanni Paolo II e il cardinale Stefan Wyszynski, "la nostra quercia", come ha detto padre Jerzy.

Solo così si capisce che il cattolicesimo è parte inscindibile dell'identità polacca.