sabato, febbraio 21, 2009

Pier Giorgio vivo -15

Lo abbiamo visto innamorato di Dio, della Madonna, dei poveri, di ogni cosa bella e buona, della natura, come opera delle mani di Dio, creata per la sua gloria e per la felicità dell'uomo...
Contemporaneamente ci si è presentata la sua figura di atleta, di alpinista coraggioso, spericolato, di rocciatore, di sciatore. In una parola, era amante di ogni sport, considerato mezzo indispensabile per una vita sana, e un aiuto a conservarsi buono.