sabato, marzo 14, 2009

Pier Giorgio vivo - 17


"Ai miei figli" disse "io non lascerò denari, perchè sono persuaso che la ricchezza, anzichè favorire la loro sistemazione sociale, molto spesso serve soltanto a formentare le passioni. Mi preoccuperò di dar loro un'istruzione completa ed un'educazione cristiana, in modo che, se vogliono, essi possano conquistare una degna posizione sociale. Ma, fatto questo, se avrò dei denari, li darò ad opere di carità e non ai miei figli". L'amico rimase lì per lì un pò perplesso davanti a quel ragionamento, ma poi dovette riconoscerlo come la conseguenza d'una logica abituale in Pier Giorgio, che gli aveva fatto superare il sentimentalismo debole in vista d'un bene maggiore.